La Brumar Cierre Asti espugna il parquet del Golden River e resta sola al primo posto

Vittoria per la Brumar Cierre Asti contro la compagine del Golden River che proietta i ragazzi astigiani al primo posto solitario della classifica del campionato regionale di promozione.

A dispetto di quanto il risultato finale di 57/78 possa far pensare, la partita è rimasta in grande equilibrio fino all’intervallo lungo soprattutto per l’approccio “soft” dei ragazzi di coach Bonino.

I primi due quarti, infatti, sono stati caratterizzati da errori sia in fase di impostazione che di tiro. I risultati di 18/13 e di 30/26 con i quali si sono conclusi rispettivamente il primo ed il secondo quarto, sono lo specchio fedele dell’andamento del primo periodo.

Dopo l’intervallo lungo, i ragazzi della BRUMAR CIERRE Asti decidono finalmente di cambiare ritmo organizzando trame di gioco piacevoli ed efficaci, infliggendo, nei primissimi minuti del quarto, un pesante parziale di 0/11 e minando la sicurezza che i padroni di casa avevano acquisito nel primo periodo.

Nonostante il tentativo di ritorno della compagine del Golden River, la partita risulta sempre saldamente in mano ai bancari, che infliggono un pesante parziale di quarto di 12/31 che fissa il punteggio del terzo quarto sul 42/57. Nell’ultimo quarto i ragazzi di coach Bonino, senza rinunciare al gioco, controllano agevolmente la gara che si conclude con il punteggio finale di 57/78.

Fra i singoli top scorer è il “solito” Palmesino con 17 punti e 7 rimbalzi. In doppia cifra anche Mantovani (15 punti e un ottimo 3/5 al tiro dalla lunga) e Augugliaro (13 punti ); in doppia doppia Bocchino (12 punti e 13 rimbalzi). Ottima prova anche di Ribaldone e di capitan Grosso.

“Abbiamo avuto un approccio alla gara troppo morbido – sottolinea coach Bonino – ma abbiamo saputo risalire la corrente con un ottimo terzo quarto, quando finalmente abbiamo messo in pratica quanto provato negli allenamenti e fatto valere la nostra superiorità tecnica e fisicità. A parte l’approccio alla gara, sono molto soddisfatto dei ragazzi che hanno dimostrato carattere e maturità. In settimana dovremo allenarci con intensità per preparare al meglio la sfida difficilissima in casa del Nichelino.”

Come anticipato dal coach, la prossima gara vedrà i ragazzi della BRUMAR CIERRE ASTI impegnati, mercoledì 20 febbraio alle ore 21,00, sul difficilissimo parquet di Nichelino contro la compagine del BIVI informatici, che occupa attualmente il secondo posto in classifica a sole due lunghezza dalla BRUMAR CIERRE Asti

ASD GOLDEN RIVER-BRUMAR CIERRE ASTI 57/78 (parziali 18/13, 30/26, 42/57)

Tabellini: Nenshati 4, Ribaldone 8, Augugliaro 13, Grosso 8, Fantato 1, Bocchino 12, Demichelis, Mantovani 15, Palmesino 17, Ferrando. Coach: M. Bonino

Più informazioni su