La palestra della Virtus Scherma Asti teatro dei due Memorial intitolati a Maurizio Vogliolo e a Salvatore Giordano fotogallery

Più informazioni su

Nell’ultimo weekend nella palestra della Virtus Scherma Asti si sono svolti il “I° Memorial Maurizio Vogliolo” Open di spada maschile e il “I° Memorial Salvatore Giordano” Open di spada femminile e le gare delle varie categorie under 14 di spada con la partecipazione di numerosi atleti delle società del Piemonte, Liguria e Lombardia.

Sulle 8 pedane nella sala della Virtus Scherma Asti sabato 12 gennaio nell’Open di spada maschile dedicato all’armiere della Virtus Scherma Asti Maurizio Vogliolo, prematuramente scomparso nel 2017 nei mesi in cui si stava allestendo la nuova palestra, l’atleta della Virtus Fabio Vogliolo è arrivato secondo sconfitto da Galleani Ludovico Curio del Finale Ligure dopo una tiratissima finale per 13 a 15. Nei gironi aveva vinto 6 incontri su 6 classificandosi 2° nella classifica provvisoria e passando poi tutte le dirette incontrando negli ottavi Tommaso Raffaele della Pro Vercelli Scherma e nei quarti il quotatissimo Patrito Guglielmo della Marchesa di Torino.

Gli altri ragazzi Andrea Maroni (10°), Francesco Notarianni (20°), Giovanni Bava (9°) e Mauro Parola (11°) hanno disputato un’ottima gara piazzandosi in ogni caso nella parte alta della classifica.

Nella stessa giornata nella categoria Gran Premio Giovanissimi di spada nella Categoria Ragazzi/Allievi Andrea Sgrinzi ha perso solo in finale contro Cussotto Nicolò della Pro Vercelli Scherma per 14 a 15. Nella Categoria Ragazze/allieve ha vinto Gallo Giorgia della Pro Vercelli Scherma.

Nella giornata di domenica si è svolto il “I° Memorial Salvatore Giordano” nella categoria Open di spada femminile, torneo intitolato al fondatore nel 1982 dell’azienda Elmeg di Isola d’Asti, presenza attiva in Confindustria dove ha ricoperto diversi incarichi fino ad essere membro del comitato di presidenza Nazionale di piccola industria e che ha dato una mano nel 2006 a fondare la società Virtus Scherma Asti sostenendola come sponsor.

Le atlete della Virtus hanno ben figurato; la performance migliore è il sesto posto di Francesca Gandolfo, che viene sconfitta 15 a 14 dalla successiva vincitrice della competizione, l’eporediese Miriana Brizzi. Le altre atlete astigiane che hanno preso parte alla competizione sono: Arianna Graziano (14esima), Giada Barbero (15esima) e Sara Barrui (19esima). Purtroppo Francesca Gentile non ha potuto partecipare alla gara a causa di un’improvvisa influenza.

Nella stessa giornata nel GPG di spada nella Categoria Bambine/Giovanissime di spada a trionfare è stata Lavinia Zini del Club Scherma Rapallo in finale contro la torinese Ginevra Molinario.

Nella categoria Maschietti/Giovanissimi di spada Ettore Leporati (Milano Scherma, ma che si allena assiduamente presso la Virtus) è salito sul gradino più alto del podio sconfiggendo in finale Matteo Casalegno del Circolo Schermistico “Delfino” di Ivrea. Simone Sartor è stato eliminato nella diretta per entrare negli ottavi.

Più informazioni su