La Brumar Cierre Asti riparte con un successo esterno contro l’Unisport Cavagnolo

Riprende con una netta vittoria il cammino della Brumar Cierre Asti nel campionato regionale di Promozione, dopo la pausa per le festività natalizie.

I ragazzi del coach Bonino entrano in campo subito determinati infliggendo nei primi minuti della partita un secco parziale di 2/12 agli avversari, mostrano momenti di ottimo basket.

Il primo quarto scivola senza particolari emozioni con gli astigiani che si dimostrano superiori dal punto di vista fisico e tecnico e si chiude con il parziale di 13/21. Secondo quarto di assoluta supremazia dei ragazzi della BRUMAR CIERRE che, trascinati da Berta e Palmesino, prendono il largo infliggendo un parziale di 5/22 ad avversari che sembrano incapaci di trovare le giuste contromisure alla zona attuata per gran parte del quarto dai bancari. Le squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 18/43.

Terzo quarto di sostanziale equilibrio con la BRUMAR CIERRE che amministra il risultato arrivando ad un massimo vantaggio di +31 e chiudendo con il parziale di 26/54. Nell’ultimo quarto, come successo con il Monferrato, i ragazzi di coach Bonino – forse ormai convinti del favorevole esito della partita – accusano un calo più psicologico che fisico che consente agli avversari di accorciare il divario fino ad arrivare a -18 a circa 3 minuti dal termine dell’incontro. Ma la BRUMAR CIERRE, conscia del potenziale pericolo, raccoglie le energie rimaste e riesce a portare a casa una importantissima vittoria con il risultato finale di 48/62.

Fra i singoli ottima prova di Berta (10 punti e 3 assist nella foto in azione) e del solito Palmesino (18 punti, 8/11 al tiro a cronometro fermo); buona prestazione di Bocchino a servizio della squadra (1 assist e 8 rimbalzi catturati), di Grosso (7 punti) e Ferrando (5 palle recuperate). Importanti le incursioni di Fantato soprattutto per i 6 falli subiti che hanno causato 8 tiri liberi; ordinata la prova di Mantovani (autore di 2 bombe e 3 punti dai liberi).

“Vittoria importante – dichiara il coach Bonino – in una partita insidiosa soprattutto perché veniva dopo la sosta natalizia ed un periodo in cui – causa l’assenza di alcuni giocatori – non siamo riusciti ad allenarci con la consueta costanza. Anche per questo motivo unito al risultato ampiamente acquisito, abbiamo accusato un chiaro calo nell’ultima frazione di gara. Voglio fare i complimenti a tutti i ragazzi. Anche i giocatori meno utilizzati si sono rivelati fondamentali per la squadra svolgendo appieno i compiti loro affidati. Dobbiamo dare continuità a questa vittoria già a partite dalla prossima gara casalinga contro il Leinì.”

La prossima gara si svolgerà venerdì 18 gennaio alle ore 21,15 al Palazzetto dello Sport di Asti.

ASD UNISPORT CAVAGNOLO-BRUMAR CIERRE ASTI 48/62 (parziali 13/21, 18/43, 26/54)

Tabellini: Nenshati 2, Ribaldone 2, Augugliaro 3, Grosso 7, Fantato 6, Bocchino 5, Demichelis, Mantovani 9, Palmesino 18, Berta 10, Ferrando. Coach M. Bonino