Stabiliti gli incarichi all’interno del nuovo CP Fidal Asti

Si è insediato ufficialmente il nuovo Comitato Provinciale di Asti della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Dopo le elezioni straordinarie indette dal Commissario Piercarlo Molinaris, Mauro Graziano è stato eletto alla guida di un rinnovato gruppo di lavoro connotato da una presenza femminile senza precedenti.

Il nuovo Consiglio, eletto all’unanimità dei presenti, in rappresentanza del 70% dei voti degli aventi diritto, è infatti composto da ben tre donne, tutte alla loro prima esperienza: Maura Forno, Erika La Mattina e Claudia Solaro, affiancate da Antonio Galati, già consigliere nel Comitato uscente.

“Il nostro lavoro dei prossimi due anni sarà incentrato sulla strada tracciata dal precedente Comitato, che ha lavorato ottimamente, con l’obiettivo di far vivere l’attività sportiva a tutti, dai giovani ai master, dalla pista alla strada, nel miglior modo possibile. – dichiara il neopresidente Mauro Graziano.

Nel corso della prima riunione operativa del nuovo Comitato, sono stati attribuiti incarichi e ruoli.

Claudia Solaro, astigiana, consigliera eletta con il maggior numero di preferenze, coprirà il ruolo di vicepresidente, e si occuperà di comunicazione e marketing.
Maura Forno, proveniente da San Damiano d’Asti e responsabile della Scuola media di Baldichieri, è stata nominata Responsabile del settore giovanile, per le categorie Esordienti A-B-C, Ragazzi/e e Cadetti/e.
Erika La Mattina, canellese, seguirà insieme ad Antonio Galati il settore strada, attività che presenta le maggiori criticità nella nostra provincia.

Proprio per agevolare la collaborazione e il confronto con il movimento podistico, sarà istituita una apposita Commissione Strada, che sarà presieduta da La Mattina e Galati, di cui verranno invitate a fare parte tutte le nove società astigiane, con un rappresentante per ognuna.

Anche al timone dell’area tecnica ci sarà una donna: il nuovo fiduciario tecnico provinciale sarà infatti Rossana Raviola, che ha alle spalle l’esperienza sul campo come allenatrice degli Esordienti e del gruppo di atletica per adulti della Vittorio Alfieri Asti.

Il nuovo Comitato resterà in carica per due anni, fino al termine dell’attuale quadriennio olimpico.