SportAsti - La voce dello sport astigiano - La voce dello Sport Astigiano

Erica Ghelfi 19a nel suo primo Campionato del Mondo di Corsa in Montagna

Si conclude con un ottimo 19° posto la prima esperienza iridata di Erica Ghelfi, astigiana della Vittorio Alfieri Asti, grandissima rivelazione della corsa in montagna delle ultime due stagioni.

A Canillo, nello stato di Andorra, si preannunciava una gara dall’altissimo livello e si sapeva dall’inizio che sarebbe stata molto dura per le italiane riuscire ad entrare nelle prime 15. Erica è stata bravissima al suo esordio in maglia azzurra: con il suo 19° posto ha dato un grande contributo per il quarto posto di squadra, insieme ad Elisa Sortini, 12a e prima delle italiane, Emma Quaglia, 23a e Gloria Giudici 43a.

L’oro è andata alla kenyana Lucy Wambui Murigi, che ha fatto il vuoto e conferma il titolo dello scorso anno a Premana; argento per la svizzera Maude Mathys, e bronzo per la kenyana Viola Jelagat. Il Kenya ha dominato la classifica per nazioni davanti alla Gran Bretagna e alla Francia.

Tra gli uomini, l’Italia sale sul podio con il secondo posto a squadre dietro all’Uganda, che fa tripletta individuale con Chemonges-Ayeko e Kiplangat, grazie a Francesco Puppi, settimo, davanti a Martin e Bernard Dematteis, rispettivamente ottavo e nono.