Domenica a Piovà Massaia la prima edizione della “Fra Orienteering”

Più informazioni su

Avrà luogo a Piovà Massaia questo week-end la prima edizione della “Fra Orienteering”, una gara su due percorsi, uno per le mountain bike e uno a piedi, nel centro storico e dintorni, a cura della F.I.S.O., la Federazione Italiana Sport Orientamento e in collaborazione con l’Associazione Fra Guglielmo Massaja, cui è dedicata, in onore dell’anniversario dei 10 anni di fondazione del sodalizio che reca il nome del noto Cappuccino originario di questo paese.

L’orienteering è una disciplina, nata agli inizi del secolo scorso nei paesi scandinavi, che consiste nell’effettuare un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati “lanterne”, con l’aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica molto dettagliata, a scala ridotta, che contiene particolari del luogo da percorrere. Il percorso segue un ordine indicato sulla cartina consegnata alla partenza ad ogni partecipante, che indica anche i dislivelli e le distanze in linea d’aria tra una lanterna e l’altra. La classifica di arrivo è determinata dal tempo impiegato.

La durata di una gara può andare all’incirca da 30 a 120 minuti, a seconda che sia podistica o ciclistica e si conclude con l’arrivo dell’ultimo concorrente. Luogo di svolgimento sono tipicamente i boschi, gli ambienti naturali in generale e i centri storici. Caratteristica dell’orienteering è il basso costo di attrezzatura, si tratta pertanto di uno sport alla portata di tutti, famiglie comprese. La Federazione Italiana Sport Orientamento organizza numerose gare di questo genere, cui è possibile iscriversi, e una di queste è appunto quella che si terrà questa domenica, le cui iscrizioni sono ancora aperte.

Per info è possibile consultare il sito http://www.fiso.it/gara/2018246.

Clicca qui per scaricare il volantino

Più informazioni su