Quantcast

Gabriele Gagliardi e Rossella Giordano dominano a suon di record la Cronoscalata dei Caffi fotogallery

Dopo 9 anni di assenza è tornata alla grande la Cronoscalata da Canelli al Santuario di Caffi, organizzata dalla Brancaleone Asti: un format di gara che piace, che ha visto al via 117 partenti e due vincitori che hanno stracciato i record precedenti.

Dominio infatti per i due portacolori della Brancaleone, Gabriele Gagliardi e Rossella Giordano, che hanno vinto percorrendo i 3,5 km di gara rispettivamente in 14’01” e 17’18”, riscrivendo i record di Stefano Carbone di 14’45” e Cinzia Passuello, con 17’43”.

Podi di altissimo livello, con il secondo posto di Davide Scaglia, del Cus Torino, anche lui sotto il vecchio record, con 14’36”; terzo posto per Flavio Ponzina, in 14’47”, che con la presenza ai Caffi si è aggiudicato il primo Trittico del Monferrato, dopo Monferrun, corsa dell’Assedio e, appunto, Cronoscalata.

Al femminile, Rossella Giordano stacca nettamente Eufemia Magro, seconda in 17’56”, e vincitrice del Trittico, e la giovane Carola Corradi, terza con 18’00”.

I podi assoluti del trittico vedono, dietro a Ponzina, Davide Scaglia e Jacopo Musso, della Vittorio Alfieri Asti; al femminile, la cronoscalata ribalta la situazione e vede la Magro sorpassare Romina Casetta, con Carola Corradi salire al terzo posto.

Per consultare la classifica della Cronoscalata Canelli – Santuario dei Caffi clicca QUI.

A breve aggiornamento con Fotogallery completa.