I numeri del grande successo della prima edizione del ValmastiTrail fotogallery

La prima edizione del ValmastiTrail va in archivio con numeri da capogiro, oltre ogni più rosea aspettativa degli organizzatori, il team composto da rappresentanti di tre società astigiane, la Vittorio Alfieri Asti, il DLF e la Gate Cral Inps, coadiuvato a livello tecnico dalla società di mountain bike Sensa Fren.

La formula dei due percorsi, la 21 km e la 8, poi diventata 9 per addolcirla un po’ per i meno avvezzi alla specialità, sono stati un grande successo, così come i minitrail promozionali per bambini.

Nelle corse su e giù per gli affascinanti boschi di Valmanera sono stati ben 490 gli iscritti: 130 agonisti nella gara più lunga, 125 nella corta, ben 178 nella camminata non competitiva, numero esorbitante rispetto agli standard delle corse astigiane che abbinano gare per tesserati alla sezione ludico-motoria. Tantissimi anche i più giovani con 57 giovanissimi atleti in erba a cimentarsi nelle prove loro riservate e a ricevere, al traguardo, la speciale medaglia di legno della manifestazione.

Tutti i partecipanti hanno ricevuto un ricchissimo pacco gara, grazie al sostegno dei numerosi sponsor, su tutti da ricordare 958 Santero, Banca di Asti e Suzuki, che hanno supportato la prima edizione di un progetto ambizioso che si ripeterà, con la seconda edizione, sabato 1 giugno 2019.

Ricco anche il montepremi, con premi in natura che sono andati agli assoluti e ai primi tre di ogni categoria, premiati sul curioso podio allestito con tre tronchi di legno di diversa altezza, in perfetto stile naturale.

Oltre alle competizioni, l’organizzazione ha pensato ad importanti dettagli di contorno, allestendo un interessante villaggio degli sponsor, presso il Rifugio Valmanera, dove l’Associazione Valmanera Viva ha servito la cena, accompagnata dalla buona musica dei Rubin Red.

Una gran bella festa, con le immagini della competizione che saranno trasmesse da SkySport durante la trasmissione “Icarus”.

Venendo ai risultati agonistici, gli astigiani sono stati grandi protagonisti.

Ad imporsi nella prova più lunga, la 21 km, è stato Jacopo Musso della Vittorio Alfieri che ha preceduto nell’ordine Silvio Gambetta del Boggeri Arquata Scriva e Fausto Liguori, anche lui portacolori della Vittorio Alfieri; al femminile successo per Stefania Simonelli della US Costigliole G.Giordano davanti a Patrizia Carnevale della Podistica Castagnitese e Debora Ferro ancora del sodalizio di Costigliole d’Asti.

Solo astigiani sul podio della prova più corta, di circa 8 km, con al maschile il successo di Matteo Pia dell’Atletica Castell’Alfero, il secondo posto di Bruno Lasina della Brancaleone e il terzo posto di Rosario Ruggero della Mezzaluna, mentre al femminile la vittoria va a Cinzia Passuello della Brancaleone che precede Claudia Solaro della Vittorio Alfieri e Federica Laino del Dlf.

La gara più breve era valevole per il Campionato Provinciale di Corsa, mentre il lungo assegnava i titoli di campioni provinciali di Trail. Ad aggiudicarsi il titolo assoluto sono stati Jacopo Musso e Stefania Simonelli, che vince anche il titolo SF35.

Ecco tutti i Campioni Provinciali di trail di categoria:

SF35: SIMONELLI STEFANIA – U.S. COSTIGLIOLE G. GIORDANO
SF40: DURANTE ELEONORA – S.S. VITTORIO ALFIERI ASTI
SF45: FERRO DEBORA – U.S. COSTIGLIOLE G. GIORDANO
SF50: GIANOTTI FEDE – A.S.D. GATE-CRAL INPS
SF55: VALPREDA GIUSEPPINA – A.S.D. BRANCALEONE ASTI

SM35: LIGUORI FAUSTO – S.S. VITTORIO ALFIERI ASTI
SM40: ANGELINO DOMENICO – A.S.D. GATE-CRAL INPS
SM45: BIANCHI LUCA – D-L-F DOPO LAVORO FERROVIARIO
SM50: ZIMOLO WALTER – A.S.D. GATE-CRAL INPS
SM55: TARTAGLINO GIANFRANCO – U.S. COSTIGLIOLE G. GIORDANO
SM65: GALATI ANTONIO – A.S.D. BRANCALEONE ASTI

Nella foto sotto, il gruppo organizzatore del primo ValmastiTrail, tratta dalla pagina Facebook ufficiale dell’evento.

Per consultare la classifica completa clicca QUI.