Ai Campionati Nazionali PGS di ginnastica l’Olimpia Asti grande protagonista

Più informazioni su

Domenica 3 giugno si sono svolte a Biella le finali nazionali PGS per i più giovani atleti dell’Olimpia Asti, i Supermini, che hanno dominato la gara tinteggiando il podio di bianco e rosso: Alessandro Cova, Giorgio Bessone e Luca Beccuti.

I loro compagni e le loro compagne, sia del settore maschile sia di quello femminile, sono stati impegnati invece nei campionati nazionali PGS che si sono svolti a Lignano Sabbiadoro a fine aprile, dove si sono confrontati con atleti provenienti da tutta Italia con ottime prestazioni che hanno dato loro tantissime soddisfazioni.

In campo maschile l’ASD Olimpia Asti ha portato a casa 21 medaglie e ben tre titoli nazionali con Matteo Damasio (nella categoria Mini del programma C; anche oro alle parallele, argento al trampolino e bronzo al corpo libero), Mattia Rebuffo (nella categoria Mini del programma A) e Igor Noto (nella categoria Propaganda del programma B, anche oro al volteggio, alle parallele e al corpo libero e bronzo alla sbarra e al trampolino).

Sempre nel programma C, buonissime anche le prestazioni degli altri atleti in gara, Filippo Murzi (oro al trampolino, argento al corpo libero e secondo nell’assoluta), Riccardo Nebiolo (oro al volteggio e terzo nell’assoluta), Andrea Passantino (argento al volteggio e quinto nell’assoluta) e Daniele Deboli. Tutta la squadra è salita sul gradino più alto nella classifica generale dei programmi C.

Nel programma B, Federico Marchetti si è laureato vicecampione nazionale con la medaglia d’oro alla sbarra, quelle d’argento al trampolino e alle parallele e il bronzo al corpo libero e al volteggio). Nel programma A, infine, Pietro Festa ha conquistato l’argento alla sbarra e al trampolino, il bronzo al volteggio e alle parallele e la terza posizione nell’assoluta, salendo, con il compagno Mattia Rebuffo, sul secondo gradino del podio nella classifica a squadre dei programmi A.

In campo femminile si sono distinte in particolar modo Francesca Vigliecca (argento al volteggio) e Gaia Bernardini (bronzo al corpo libero). Ottime però anche le prestazioni delle loro compagne di squadra che hanno sfiorato il podio in diverse specialità: Anna Rebuffo, Sofia Veiluva, Chiara Lanzavecchia, Giulia Critelli, Matilde Ferrero, Sveva Piccione, Alessia Bernardini, Martina Giugliano, Sofia Tinebra, Nicole Lanzavecchia e Chiara Novarese.

Più informazioni su