Oltre sessanta gli iscritti al Rally Team 971, ecco i probabili protagonisti

Più informazioni su

La presentazione alla stampa che si è tenuta nei moderni spazi del Torino Outlet Village e la consegna dei radar ai concorrenti hanno di fatto dato l’inizio agonistico alla 45° edizione del Rally Team 971.

La gara che avrà ancora la città di Settimo Torinese come punto nevralgico, si svolgerà fra sabato 2 e Domenica 3 Giugno. Superano quota sessanta i concorrenti che daranno vita alla competizione valida per il campionato regionale e che prenderà il via con le verifiche tecniche e sportive in programma nella mattinata di sabato dalle 10 alle 12.30 fra il Palazzo Comunale e Piazzale Freidano per coloro che parteciperanno allo shake down mentre per tutti gli altri è prevista una sessione separata dalle 14.30 alle 18. Il test in assetto da gara è stato invece previsto ad Aramengo dalle 14 alle 18.

La gara prenderà il via alle 19 con la passerella di presentazione in Piazza Vittorio Veneto da dove le vetture raggiungeranno Piazzale Freidano per il Riordino.

Il programma della Domenica prevede alle 8.01 un breve parco assistenza e subito dopo l’inizio della sfida cronometrica con il parziale di Verrua Savoia che verrà ripetuto tre volte (9.06-12.59- 16.52).

La seconda prova sarà invece quella di Moransengo anche questa percorsa tre volte (9.37- 13.30- 17.23). In questa edizione del Rally Team 971 ricompare il tratto di Marentino che fu usato già nel lontano 1982. Questa prova verrà disputata due volte (12.00- 15.53). Riordini e assistenze tutte a Settimo in Piazzale Freidano. L’arrivo e la cerimonia di premiazione alle 18.17 sempre in piazza Vittorio.

Si parla di protagonisti. Ci sono praticamente tutti quelli dell’edizione 2017 ad eccezione dello svizzero Burri che vinse la gara. Ma Patrick Gagliasso e Dario Beltramo (nella foto credit Alquati) sono seriamente intenzionati a firmare l’albo d’oro dopo il secondo posto assoluto dello scorso anno. Il torinese sarà al via sulla Skoda Fabia R5. Con la stessa vettura anche il conterraneo Stefano Giorgioni insieme a Roberta Passone lo scorso anno terzi assoluti.

Nella classe regina troviamo anche Jacopo Araldo e Lorena Boero reduci da un brillante secondo posto assoluto al recente Rally di Vesime. Anche l’astigiano disporrà di una Skoda così come il chierese Marco Luison che sarà al via con Gloria Andreis. In gara con le Ford Fiesta invece troveremo Cristiano Fenoglio e “Leon” e Mauro Beltramo al debutto sulla vettura dell’ovale blu insieme a Piercarlo Sala. Fra le Super 2000 da seguire la gara del locale Riccardo Lopes al via con Stefano Bruzzese sulla Punto Abarth. Identica vettura per Roberto Gobbin e Renzo Fraschia mentre l’albese Fulvio Morra disporrà di una Peugeot 207.

Nella classe Super 1.600 interessante la presenza di Roberto Iemmola e Matteo Angiulli sulla Fiat punto mentre fra i piloti locali saranno della partita Fabio Giagoni e Valentina Grassone su una Peugeot 208, Bernardo Morgani e Laura Cragnaz al via sulla Suzuki Swift, Sergio Rosso e Stefano Bosco su una Punto a gasolio, seguiti in una sfida in famiglia da Fabio Rosso e Elena Savarino sulla Peugeot 106.

Ezio Collo e Fabrizio Roccati e Claudio Bertotto insieme ad Alessandro Cadei saranno invece al via in una sorta di derby con le Fiat 600. Da non dimenticare il chierese Cosimo Mazzarà con la Fiat Uno insieme a Fulvio Ambrosino mentre Gianni Lopes e Bruno Silvestro porteranno in gara la Subaru Impreza. Fra le curiosità locali al via della gara di casa anche Alessia Fornaca che in questa occasione sarà eccezionalmente navigata dal compagno Marco Varetto sulla Fiat 600.

Nel femminile spicca la presenza dell’abruzzese Silvia Franchini navigata dalla valdostana Milva Manganone sulla Peugeot 106.

Più informazioni su