Le giovanili della Pallavolo Valle Belbo calano il tris all’ultima giornata di campionato

Weekend ricco di impegni per le giovanili della Pallavolo Valle Belbo.

Under 15 Femminile Promozionale

Cherasco-PVB 0-3 (21-25 16-25 17-25)

PVB: Franchelli, Gaviglio, El Harch, Secco, Pesce, Terzolo, Soria, Montanaro

Trasferta insidiosa quella a Cherasco che le gialloblu affrontano col giusto atteggiamento. Si parte contratte, con le 2 formazioni che si studiano, poi è capitan Pesce a suonare la carica coadiuvata dalle bombe di Franchelli in diagonale. Gli altri 2 set son stati una comoda gestione dei break fatti ad inizio set

Cavallermaggiore-PVB 0-3 (20-25 19-25 13-25)

PVB: Pesce, Secco, El Harch, Scavino, Di Massa, Crema

Finita la partita a Cherasco la ciurma nicese si invola verso Cavallermaggiore per un secondo incontro in under 14: finale provinciale 9-10 posto.

Le 2 compagini si sono affrontate la prima giornata di campionato e le spumantiere avevano sudato le proverbiali 7 camice prima di strappare un 15-13 al 5° set. L’incontro di sabato 30 non è stata la stessa cosa: Canelli controlla da subito il match grazie a ricezione e difesa di gran lunga superiori e una prestazione in attacco dal centro di Pesce (nella foto) che al termine dei 3 set dice 15 punti e 1 errore. Martedì 15 maggio si disputerà la finale di ritorno nella quale basterà vincere un set per superare le dirette avversarie

“In under 14 ad inizio stagione siamo stati etichettati come probabile fanalino di coda; diciamo che ci siamo tolte le nostre soddisfazioni e, abbiamo perso solo contro L’Alba volley (campione Regionale Uscente e già i final4 oggi) e un Libellula Bra che con i suoi centimetri ha saputo imporsi in attacco. Molte atlete di questo gruppo, nel corso dell’annata, hanno imparato ruoli diversi che potranno essere loro utili in futuro” dichiara il tecnico Roberto Garrone.

Under 16

Elettro 2000 PVB-Saluzzo 3-0 (25-22 25-18 25-12)

PVB: Di Massa, Scavino, Franchelli, Gaviglio, Turco, Boffa, Turbine, Crema

Tutto troppo facile domenica mattina in casa contro il volley Saluzzo. Gialloblu prive di bomber Zavattaro chiudono in 3 set la pratica Saluzzo senza mai andare in affanno. I 2 precedenti incontri erano finiti 3-2 una volta a favore di Saluzzo ed una volta del Canelli, ma domenica gli equilibri sono andati nettamente a favore della compagine astigiana.

“Con l’under 16, scusate se mi ripeto, ho il grossissimo rammarico di non aver quasi mai avuto la rosa a disposizione causa 3 importanti infortuni. Sicuramente nel periodo dicembre marzo avremmo potuto fare meglio. La consolazione è che il gruppo è praticamente formato da giocatrici almeno un anno sotto età, quindi le modifiche ai meccanismi saranno minime” commenta Garrone.