Basket Femminile: sconfitta a testa alta per la SBA in Promozione, ko anche l’Under 13 regionale

Due le formazioni in rosa della Scuola Basket Asti impegnate nella scorsa settimana.

Promozione femminile

SCUOLA BASKET ASTI – SIEM ACAJA FOSSANO 56-63 (23-19; 29-29; 48-48)

VALPREDA M., FIORE, MALFA, LOVISOLO, MASCARELLO, FERRO, FOGLIATI, BARBASIO, BAGNATO ne, MAROTTO ne, VALPREDA E. ne. ALLENATORI: MICELI e CRISCI

Spettacolare partita domenica al Palagerbi, un’immensa Fossano ha la meglio di un’ottima SBA, ma soprattutto un grande match di fronte ad un foltissimo pubblico. I presenti, probabilmente, ricorderanno per parecchio tempo le prestazioni balistiche delle cuneesi, infallibili nel tiro dalla lunga distanza, grintose e ottimamente preparate.

Partenza a razzo delle ospiti e in pochi istanti sono già sul 6-0; ma le leoncine sono pronte ad aggredire. Si apre così un primo quarto di gioco dove chi tira infila il canestro con percentuali realizzative che rasentano la perfezione. La parte tecnica più interessante è che le fossanesi trovano difficoltà a superare la zona con gli avamposti Valpreda, Fiore e Lovisolo prontissime a recuperare palloni e ripartire in contropiede. E’ una SBA spumeggiante, recuperato il gap, le astigiane volano a canestro e di fronte ad un pubblico entusiasta il punteggio si ribalta con un massimo vantaggio locale di 8 punti.

Con un ritmo così elevato, il secondo quarto vede le due difese impegnatissime a contenere con una conseguente riduzione delle realizzazioni. Il match resta equilibratissimo e grazie al ritorno delle ospiti, le squadre vanno all’intervello in perfetta parità.

Al rientro è nuovamente grande basket, Asti con rotazione della palla e ripartenze realizza da sotto canestro, Fossano continua a bombardare dalla media e lunga distanza. Si arriva all’ultimo quarto sempre in parità, le squadre lanciano la volate finale, perdendo una pedina importate per parte: Mascarello per raggiunto numero di falli e Donadio per doppio fallo antisportivo. A 5
minuti dal termine le ospiti riescono a prendere forza dall’assenza della loro capitana e infilano una serie di 4 tiri da fuori senza errori che tagliano le gambe e le speranze della SBA.

Resta una prestazione da applausi per le nostre ragazze e facendo tesoro da tanto bel gioco, dalla ottima difesa e dalle eccellenti percentuali realizzative, soprattutto da sotto e dai liberi, che bisognerà ripartire alla caccia dei 2 punti. Nella “classica” sfida di domenica, al PalaSanSilvestro, si ritroverà il Chieri, reduce da una abbondante vittoria esterna contro il Victoria Torino.

CAMPIONATO UNDER 13 Regionale femminile

SBA – Cuneo 20-77 (2-35, 0-18, 10-14, 8-10)

SBA Asti: Parodi, Alfieri, Tangari, Ferrero, Comito, Dezzani 12, Bertolo 2, Patitucci 2, Zanatta 4 All. Valpreda E-Barbasio

Partita dai due volti per l’under 13 femminile della SBA. Per vedere giocare le ragazze astigiane si deve attendere dopo il rientro dall’intervallo. La partita inizia con un micidiale 0-28 da parte della forte e ben organizzata Cuneo, interrotto dall’unico canestro del primo tempo che si chiude 2-53. Nello smarrimento più totale, durante l’intervallo le ragazze astigiane si riorganizzano le idee, si armamo di tanta grinta…ed è un’altra partita!!
Le ragazze son molto brave a mettere subito in pratica alcuni accorgimenti difensivi richiesti che portano a fermare l’avanzata delle cuneesi, recuperare palloni e grazie alla buonissima difesa, costruire altrettante buone azioni offensive. Il terzo quarto è perso di soli 4 punti e l’ultimo solo di 2. Finisce 20-77, ma si inizia a vedere in campo il lavoro che si sta facendo durante gli allenamenti. Non resta che continuare a lavorare in palestra, allenamento dopo allenamento!

Prossimo impegno martedì 13 ore 18.15 contro Eridania.