Triplo impegno nel fine settimana per le giovanili della Pallavolo Valle Belbo

Tre incontri nel weekend per le giovanili della Pallavolo Valle Belbo.

Sabato doppio impegno con il gruppo diviso in 2 tronconi per esigenze di calendario e partite accavallate: l’under in trasferta a Fossano, l’Under 15 a Saluzzo.

A Fossano la Pallavolo Valle Belbo ottiene un’importante vittoria per 3-1 (25-19 22-25 20-25 21-25). Le spumantiere hanno già affrontato questa compagine per 2 volte nel primo girone ed entrambe le volte si era risolta con vittorie 3-0 con parziali di misura. Già al torneo di Alassio Fossano si era dimostrato molto migliorato, ma le gialloblu hanno preso l’inizio della gara un po’ troppo sottogamba e dal 12-12 hanno subito doppio break che le ha fatte capitolare.

Nelle frazioni successive Canelli ingrana la marcia e inizia a macinare gioco, cosciente del fatto che bisogna fare qualcosa in più per vincere la partita. La battuta inizia ad essere incisiva, i primi tocchi unn po’ meno, ma ci pensa Pesce ad aggiustare qualche sbavatura in più. Il finale di quarto set non è certo un simposio al bel gioco, vince chi fa meno errori e Canelli si aggiudica il match con un errore al servizio avversario

“Diciamo che ho visto partite più belle da parte di questo gruppo… Dovevamo vincere e l’abbiamo fatto. Il set perso ci penalizzerà un po’ sugli incroci del tabellone, l’obiettivo è sicuramente evitare le compagini più quotate nelle province di Asti e Cuneo” dichiara Roberto Garrone, allenatore della PVB.

A Saluzzo l’under 15 viene sconfitta 2-1 (25-20 25-22 18-25). Squadra in assetto di emergenza, senza 3 giocatrici influenzate, coach Zigarini si presenta a Saluzzo con 7 bimbe contate. La partita va a corrente alternata per tutti e 3 i set, come di consueto in questa categoria. Purtroppo le padrone di casa la si aggiudicano i primi 2 set con una buona prova difensiva; la PVB si deve accontentare di un punto per smuovere la classifica.

“Con 2 difese in più e qualche errore in battuta in meno forse le sorti della gara sarebbero state diverse. Ne faremo tesoro per i prossimi incontri” dichiara il tecnico.

L’Under 16 era impegnato in casa contro la LPM Blu, partita vinta dalle spumantiere 3-2 (28-26 7-25 17-25 25-23 15-11).

Gara partita con mezz’ora di ritardo a causa dell’inaspettato protrarsi di una manifestazione sportiva che la precedeva, si ringrazia lo staff della Pallavolo Valle Belbo che ha saputo risolvere l’intoppo in men che non si dica.

Primo set ad appannaggio gialloblu, con partenza in sordina e recupero sul finale. Black out per il secondo e terzo set con Mondovì che sfodera una prestazione al servizio che scardina la ricezione gialloblu. Nel quarto set la reazione delle padrone di casa è veemente e porta la partita al tiebreak. Nel quinto set la diagonale palleggiatore opposto fa il suo dovere (e qualcosa di più) e, complice il momento di confusione monregalese, le canellesi si aggiudicano la partita in rimonta

“Abbiamo avuto una splendida reazione nel quarto set, quando la partita sembrava avviata verso una sconfitta, è davvero entusiasmante riuscire ad allenare questo gruppo quando ingrana la quinta, peccato per l’incostanza di rendimento. Ribadisco: siamo una under 15, abbiamo ancora un anno davanti!” il commento del tecnico della PVB.

Nella Foto: Giorgia Scavino – protagonista di entrambe le partite in u14 e u16