La Pallacanestro Cierre Asti espugna il parquet del Rovereto Sport e Social Club

Più informazioni su

Altra importante vittoria per la Pallacanestro CIERRE sull’insidioso parquet di Valenza contro la formazione del Rovereto Sport e Social Club.

Inizio morbido per i ragazzi del coach Bonino che subiscono inizialmente la maggiore prestanza fisica degli avversari non riuscendo sempre a sviluppare un gioco fluido nonostante la grinta messa in campo. Il primo quarto vede i ragazzi astigiani soccombere per 17/12.

Nel secondo quarto i ragazzi della CIERRE entrano in campo con una grinta ed una personalità non sempre dimostrata nel corso del campionato che mette in difficoltà gli avversari costretti a subire un parziale di 0/14 che a quattro minuti dal termine porta il risultato parziale a 17/26. Nella seconda parte del quarto i padroni di casa mostrano una reazione d’orgoglio riuscendo ad invertire l’inerzia della gara e chiudendo il quarto ancora in vantaggio di 2 punti (36/34) nonostante il parziale di 19/22.

Dopo l’intervallo lungo la CIERRE rientra in campo con lo stesso spirito combattivo messo in luce nella prima frazione riuscendo ad accumulare un vantaggio di 8 punti alla metà del quarto e chiudendo con un parziale di 13/19 che fissa il punteggio sul 49/53.

Nell’ultimo decisivo quarto i ragazzi del coach Bonino continuano a macinare gioco incrementando il vantaggio a +11 alla metà del quarto e riuscendo a tenere a bada il tentativo di recupero da parte degli avversari. La partita si conclude con il punteggio finale di 59/68.

Fra i singoli top scorer è risultato Bocchino (20 punti, 12 rimbalzi e 12 falli subiti); in doppia doppia anche Di Leonardo (16 punti, 14 rimbalzi ed un 2/3 al tiro dalla distanza). Ottima prova anche di Fantato autore di 17 punti. Da migliorare – ma oramai è una costante – la media al tiro da 2 punti (18/45 pari al 40%).

“Innanzitutto devo fare i complimenti ai ragazzi – sottolinea il coach Marco Bonino – che hanno fornito un’ottima prestazione su un campo molto ostico e contro avversari combattivi e fisicamente più dotati. Abbiamo giocato con buona intensità per quasi tutta la partita e mantenuto la necessaria lucidità anche nei momenti di difficoltà; questo è un segnale che la squadra sta lentamente acquisendo personalità e coscienza dei propri mezzi. A questo punto è necessario dare continuità alle ultime due vittorie già a partire dalla prossima insidiosa gara contro il Trofarello.”

La prossima gara si terrà domenica 18 febbraio alle ore 21,15 a Cambiano contro la formazione del Trofarello sport e cultura.

ROVERETO SPORT CLUB-PALLACANESTRO CIERRE ASTI 59/68 (parziali 17/12, 36/34, 49/53)

Tabellini: Di Leonardo 16, Nenshati 5, Nicchi, Grosso 6, Fantato 17, Bocchino 20, Castelletti, Demichelis, Spina, Corvalan, Mantovani 4. Allenatore M. Bonino (E. Bosia assente per motivi di lavoro)

Più informazioni su