Calcio Femminile: il Paradiso Collegno (e la neve) fermano l’Astisport sul pareggio senza reti

Più informazioni su

Il maltempo è stato il grande protagonista della 18a giornata del campionato femminile di serie D.

Tre partite su quattro sono state rinviate e l’unica che si è giocata, quella dell’Astisport in trasferta contro il Paradiso Collegno, è stata portata a termine in condizioni al limite della regolarità.

A raccontarci come è andata è Marilena Cervellino, allenatrice della squadra astigiana: “Domenica è stata la classica partita dove la porta era stregata e si faceva anche difficoltà a vederla in realtà… Appena arrivati al campo sportivo di Collegno, il campo ci sembrava in buone condizioni nonostante la pioggerellina costante, ma il tempo di uscire dagli spogliatoi che è iniziata una nevicata fortissima e ghiacciata, si è giocato lo stesso. La partita è stata incentrata per i primi 45 minuti a metà campo, le ragazze avevano paura da entrambe le parti di affondare perché il terreno non permetteva il bel gioco e il rischio di farsi male era alto, il freddo la faceva da padrone. Nella ripresa quando pensavamo che l’arbitro sospendesse la partita, abbiamo tentato di affondare il più possibile pensando che arrivasse il triplice fischio anzitempo, ma così non è stato, e si è continuato a giocare nonostante le linee del campo non si vedessero più e il direttore di gara ha fatto spalare all’addetto al campo solo le linee perimetrali dell’area di rigore avversaria poiché il Collegno si era barricato lì e noi abbiamo attaccato a più non posso, colpendo un palo con Quadi e un salvataggio sulla linea di un tiro di Beltrame.”

Si interrompe così la striscia di vittorie, ma rimane l’imbattibilità stagionale per l’Astisport che con il punto ottenuto allunga sulla seconda in classifica, le cugine del San Domenico che erano ferme per turno di riposo.

Marilena Cervellino vede il bicchiere mezzo pieno dopo il punto conquistato in terra torinese: “Bravissimo il loro portiere a parare l’impossibile e brave loro a difendersi in tutti i modi. Non è facile penetrare una difesa completamente schierata in area che non aveva nessuna intenzione di ripartire in contropiede tant’è vero che Mazzotta è rimasta inoperosa tra i pali e al gelo! Viste le condizioni atmosferiche meglio uno 0-0 che andare di mercoledì sera a recuperare, però senz’altro è innegabile che in una giornata normale sarebbero stati altri 3 punti portati a casa. Poco male, alle ragazze non posso dire nulla perché hanno fatto tutto ciò che c’era da fare, capitano partite così per cui nessun rammarico. Adesso abbiamo due settimane per preparare il derby dell’11 marzo che potrebbe regalarci con 2 giornate di anticipo il campionato.”

Paradiso Collegno-Astisport 0-0

Astisport: Mazzotta, Fernandes, Marchiaro, De Masi, Lepre, Quadi, Barbero, Rossi, Beltrame, Marcella, Palumbo (63′ Valente). A disp.: Verderese, Iadanza, Bonavolontà, Aversa

Più informazioni su