Giovani velocisti della Vittorio Alfieri Asti ok nelle indoor di Bra

Gran bell’inizio di stagione per i giovani velocisti della Vittorio Alfieri Asti: domenica 14 a Bra Joseph Twumasi si è ripetuto sulla pista che un anno fa gli aveva dato il titolo di Campione Piemontese Allievi sui 60m aggiudicandosi la vittoria con il buon tempo di 7″29, fatto segnare sia in batteria che nella finale.

Il riscontro cronometrico vale per l’atleta allenato da Stefania Giulivi come minimo per i Campionati Italiani indoor di categoria, in cui era già qualificato sui 200 e 400 metri.

Nei 60 hs ostacoli da segnalare buoni riscontri della neo junior Beatrice Buzzi, terza con 10″14 nella finale (nella foto, sul podio durante le premiazioni), e dell’allievo Andrea Carriero, che scende a 9″28.

A Bra si è vista finalmente in gara Matilde Morellato, al rientro alle gare dopo oltre sei mesi di stop per infortunio: ottimo record personale in 8″58 in batteria, seguito da 8″61 che le vale il quarto posto nella finale A tra le junior dopo essersi imposta in batteria.

Nel corridoio del palazzetto dello sport braidese, è sceso in pista anche Matteo Omedè, dopo nove anni tornato a vestire la casacca biancoverde.

-Risultati di Bra 14 gennaio:
60 piani Maschili: Joseph Twumasi 7.29 / 7.29 Campione Piemontese Allievi, Andrea Carriero 7.80 / 7.91, Nicolò Li Santi 7.44 / 7.46, Matteo Omedè 7.70
60 piani femminili: Matilde Morellato 8.58 / 8.61
60hs Maschili: Andrea carriero 9.32 / 9.28, Matteo Omedè 8.76 / 8.78
60hs femminili: Beatrice Buzzi 10.68 / 10.14, Federica Bombara 10.48 / 10.54

Bene anche Viviana Vogliolo, astigiana cresciuta nel vivaio dell’Alfieri, allenata da Stefania Giulivi, attualmente passata alla Stronese. Per lei 8″39 in batteria e 8″40 in finale, gare che hanno rappresentato un test in vista dei Campionati Italiani di categoria in cui correrà i 200 metri e la 4x 1 giro con la sua nuova società.

A Bra presente anche Giulia Guglielmi, alessandrina dell’Atletica Brescia, allenata da Beppe Colasuonno, che ha testato le condizioni prima dell’appuntamento nazionale dei Campionati Italiani, cui è già qualificata. Per lei, che è ancora in piena fase di carico, buon esordio con 7″89 in batteria e 7″86 in finale.