Basket Femminile: in Promozione netta vittoria per la SBA, l’under 16 ko a Moncalieri

La settimana in rosa della Scuola Basket Asti si chiude con una vittoria e una sconfitta.

PROMOZIONE FEMMINILE

BEINASCHESE-SBA 44-80 (6-27, 21-42, 30-62 )

Tabellino: FIORE 9, VALPREDA M. 16, VALPREDA E. 2, BAGNATO 4, LOVISOLO 19, BARBASIO 9, FERRO 6, MALFA 5, MAROTTO, MASCARELLO 8, FOGLIATI 2. ALLENATORE MAURI MICELI VICE: RICCARDO CRISCI

Come nella partita di andata la SBA (nella foto) fa un sol boccone della Beinaschese e aggancia il Chieri, in attesa del recupero del big match della giornata tra la capolista e lo Sporting Santa Rita.

Le leoncine partono fortissimo e non lasciano spazi alle padrone di casa, il pressing del quintetto iniziale è asfissiante e i recuperi si trasformano facilmente in punti, lasciando alle torinesi poche occasioni per tirare a canestro. La sirena del primo quarto chiude già i giochi e a nulla valgono i tentativi di rimonta del Beinasco con un cambio difensivo; le leoncine tirano il fiato, ma lo scarto resta invariato.

Dopo l’intervallo, prese le misure della zona difensiva, la SBA allunga nuovamente e il divario diventa via via più ampio fino alla sirena conclusiva. Ottima ancora una volta la prestazione del collettivo, seppur la differenza sia stata evidente già dai primi minuti, le padrone di casa hanno permesso di provare gli schemi in vista dell’impegno che aspetta le leoncine domenica prossima.

Appuntamento da non perdere domenica prossima al Palagerbi, alle ore 20,30 le ragazze di Miceli e Crisci riceveranno visita della terza forza del girone. Lo Sporting Santa Rita Torino avrà un fine settimana terribile, venerdì dovrà vedersela con Chieri e poi il suo destino sarà nelle mani di Valpreda e compagne.

Sarà lo scontro finale del 2017 e una buona parte degli accessi ai due posti del playoff si deciderà sul campo di Asti. Non bisogna crogiolarsi sul +4 dell’andata, è necessario chiudere l’anno solare mantenendo imbattuto il palazzetto per poi aspettare buone notizie anche dagli altri campi.

Per tutti gli sportivi è un occasione da non mancare, le ragazze stanno dando grandi soddisfazioni e non mancheranno di emozionare anche questa volta; la spinta dagli spalti potrebbe essere la chiave di volta dell’incontro.

CAMPIONATO UNDER 16 REGIONALE FEMMINILE

LIBERTAS MONCALIERI A-SCUOLA BASKET ASTI 77-62 (27-13, 12-13, 25-14, 13-22)

SCUOLA BASKET ASTI: Saracco 14, Pujia 7, Gjecaj N. 18, Dezzani 16, Bianco 7, Facchino, Billi, Perrone, Patitucci, Gjecaj L., Alfieri. All. Migliore

Al confronto con la terza forza del girone, in una palestra discretamente fredda, il primo quarto scivola via con le astigiane, incapaci di porre resistenza alle ottime ragazze della Libertas di coach Petrachi, che puntualmente tagliano indisturbate a canestro, per dei comodi appoggi, nel secondo quarto una timida reazione di Bianco e compagne, porta le astigiane a rosicchiare un punticino alle padrone di casa.

Dopo l’intervallo la difesa subisce di nuovo un pò troppo, ma di contraltare, l’attacco sfrutta la buona vena realizzativa di Dezzani e con la bomba di Pujia si chiude il periodo sul -24. Ad inizio ultimo periodo il massimo vantaggio moncalierese tocca uno sconfortante +30, ma come sempre l’orgoglio fa emergere nelle ragazze astigiane la grinta che da sempre le contraddistingue, e sulla sirena si chiude sul -15.

Peccato per una difesa molle e distratta, troppi i 77 punti subiti dalle astigiane, ma di pro ci sono i 62 punti segnati in trasferta che non sono del tutto da buttare. La prossima sarà una settimana intensa per arrivare pronte alla sfida di domenica 17, ore 11.30 contro la Libertas B.