Quantcast

Under 16 Football Americano: l’Alfieri Asti a testa alta con i Campioni d’Italia in carica fotogallery

Un’altra domenica è passata e un’altra partita è entrata negli annali del football italico.

Ad affrontarsi, questa volta, sono state le formazioni under16 degli Alfieri Asti e dei Giaguari Torino. Il tabellone alla fine ha sorriso agli ospiti torinesi (22-12), ma il campo ha detto altro.

Purtroppo nel football non puoi regalare niente al tuo avversario, neanche una singola yard perchè a volte capitano degli episodi che cambiano la partita.

Una cosa rimarrà impressa nella mente e negli occhi di chi ha assistito all’incontro, la solidità e la tenacia della squadra astigiana, che non si è mai data per vinta e che ha messo sotto pressione gli avversari fino alla fine.

Troppo spesso ci si ferma al risultato, invece nel football se si va oltre si vede una difesa degli Alfieri che è stata invalicabile per più di metà partita e un attacco che, quando ha ingranato, ha macinato yard su yard senza dare nè respiro nè scampo agli avversari. Tutto questo non è bastato per portare a casa la vittoria, ma è stato più che abbastanza per poter uscire dal campo a testa alta.

La cronaca della partita dice che nel primo tempo i torinesi hanno dominato e sembravano destinati ad una larga vittoria, segnando 3 touchdowns; gli astigiani però non si sono arresi con la difesa che ha fermato in due occasioni i Giaguari, dando fiducia ad un attacco che fino a quel momento aveva faticato.

Il secondo tempo è stato l’opposto del primo, dando seguito a quanto era accaduto sul finire di secondo quarto. Gli Alfieri sono cresciuti sempre di più, forti di una difesa che impediva qualsivoglia giocata all’attacco torinese, e di un attacco che con audacia conquistava una yard dopo l’altra. Nessun touch down subito e due touch down inflitti ai torinesi, sembrava essere vicina una rimonta storica.

La vittoria è mancata davvero per poco e come a volte capita, chi meritava di più non ha raccolto quanto seminato, ma ci sarà sempre una prossima volta per dimostrare di che pasta si è fatti e per cancellare gli errori fatti.

Questa prossima volta sarà domenica 26 novembre quando a casa degli Alfieri arriveranno i Seaman Milano e sarà di nuovo battaglia.