Al via le semifinali nei campionati femminili, astigiane a caccia dello scudetto

Archiviata la Coppa Europa è tempo di tornare ai tornei nazionali per le squadre di tamburello.

Va in vacanza il campionato di serie A maschile, che si chiude con il Cavaion capolista a punteggio pieno, davanti al Castellaro e con i veronesi che si sono confermati campioni d’Europa per la quarta volta consecutiva lo scorso weekend a Cazouls d’Hearult, superando nella finalissima tutta italiana proprio i mantovani, che sembrano avere qualcosa in meno rispetto agli avversari in questa stagione.

Spazio quindi alla fase di qualificazione alla XXXVIII edizione della Coppa Italia, quest’anno III memorial Angelo Ferrando, le cui finali si terranno in provincia di Mantova, a Castellaro, Cavriana e Guidizzolo dall’8 al 14 agosto prossimo. Questa la composizione dei gironi, a seguito del sorteggio effettuato dalla Commissione Tecnica federale a Guidizzolo il 9 giugno scorso: nel girone A troviamo Cavaion, Solferino, Mezzolombardo e Bardolino, nel girone B Castellaro, Cremolino, Medole e Guidizzolo e nel girone C Sabbionara, Sommacampagna, Cavrianese e Ciserano. Gare previste il 9, 16 e 23 luglio.

Nella prima giornata, per il girone A, pochi i problemi per il Cavaion, che posticipa a giovedì sera in notturna sul campo del Bardolino, fanalino di coda del campionato, e ancora alla ricerca dei primi punti stagionali. Favorito il Solferino sul Mezzolombardo, match che comunque potrebbe già risultare decisivo ai fini della qualificazione alla fase finale.

Nel girone B, dopo la delusione per il ko in Coppa Europa, torna in campo il castellaro che farà visita al Guidizzolo, in un match che non dovrebbe presentare grossi problemi per Manuel Beltrami e soci. Fissata al 19 luglio prossimo tra le due società, con autorizzazione da parte della CTF, visto lo stop al campionato, anche la data del recupero dell’incontro sospeso per maltempo il 28 giugno scorso, sul punteggio di 7-3 e 30-0 per i campioni d’Italia in carica. Interessante Cremolino-Medole, compagini che anche nella doppia sfida del massimo torneo, si sono date battaglia, con i mantovani che si sono imposti 13-10 all’andata e gli alessandrini al tie break al ritorno. Facile quindi prevedere una partita equilibrata, aperta a qualsiasi risultato, con il fattore campo che potrebbe fare la differenza.

Nel girone C, in anticipo sabato, il Sabbionara farà visita al Ciserano in una gara che non dovrebbe presentare grosse difficoltà, anche se nei trentini saranno da verificare le condizioni del mezzovolo Davide Gozzelino, uscito anzitempo nella sfida di domenica scorsa contro il Solferino. Ancora di fronte Sommacampagna e Cavrianese, con i veronesi che proveranno a vendicare la sconfitta patita proprio sabato scorso contro i mantovani, usciti vincitori per 13-8. Anche in questo caso partita che si preannuncia equilibrata, con già in palio una buona fetta di passaggio alle finali.

In Serie B si sono giocate mercoledì 5 le gare di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia, con il Ceresara che non ha avuto troppe difficoltà a confermare la netta vittoria dell’andata sul Castell’Alfero e a qualificarsi per le semifinali. Equilibrio in Arcene-Noarna, con i trentini che hanno sempre condotto la gara e sono riusciti a raggiungere l’undicesimo gioco che gli è valso la qualificazione, prima di chiudere comunque vittoriosi per 13-11. Nessun problema per il Castiglione, che rimedia al suo momento no, ottenendo il pass per le finali superando nettamente per 13-4 il Castelli Calepio. Sospesa per maltempo Tuenno-Cereta, quando le due squadre si trovavano sul 3 pari, recupero fissato per il 19 luglio prossimo, previo autorizzazione della Commissione Tecnica federale. In semifinale quindi il prossimo 11 agosto a Cavriana alle ore 16 derby mantovano Ceresara-Castiglione, mentre in notturna il Noarna attende la vincente di Tuenno-Cereta.

Per il quinto turno di ritorno, tre gli anticipi in programma sabato: al pomeriggio aperta si presenta la gara tra il Castelli Calepio e il Noarna, compagini divise da sole tre lunghezze in graduatoria. In notturna favorito il Cereta sul campo del Segno, anche se i trentini avranno da loro il fattore campo, mentre da seguire Castiglione-Castell’Alfero, con i padroni di casa che stanno attraversando un momento negativo e proveranno a tornare al successo davanti al pubblico amico contro gli astigiani, finiti ko domenica scorsa nel derby con il Cinaglio.

Domenica pochi i problemi per la capolista Ceresara, lanciatissima verso la promozione, nella partita interna contro il Cinaglio. Favorito il Tuenno, fresco di secondo posto, che a Tovel riceverà nel derby il Nave San Rocco. Obiettivo ritorno al successo anche per l’Arcene che sul campo del Malavicina è obbligato ai tre punti per mantenere la scia del Tuenno. In coda alla ricerca di punti importanti il Besenello, corsaro a Castiglione domenica scorsa, contro il Fontigo.

Tempo di semifinali per la massima serie femminile, con le gare di andata che vedranno le fresche e confermate campionesse d’Europa dell’Alegra Settime fare visita al Mezzolombardo, campo che nella gara di andata della regular season le vide uscire sconfitte di misura. Pronostico tutto per le astigiane, decise a confermarsi anche sul trono nazionale, con le trentine che proveranno a dare filo da torcere. Derby astigiano nella seconda semifinale con la Tigliolese, fresca di podio continentale, che farà visita alla Pieese, in un match che si preannuncia equilibrato, come sempre è stato nel corso del campionato (nella foto le due squadre prima dell’ultima partita giocata). Incontri di ritorno domenica prossima e finali sia di serie A che di B e del trofeo dell’Amicizia fissate per domenica 23 luglio sul campo di Callianetto.

Semifinali anche per la serie cadetta, con la capolista e imbattuta del girone Lombardia-Trentino-Veneto Ceresara che parte favorita sul campo della Monalese. Lunga trasferta per la Tigliolese, prima del girone Piemonte, che sarà impegnata sul sempre ostico campo di Tovel.

In campo anche le peggio classificate per il trofeo dell’Amicizia, che vedrà il Cavalcaselle ospitare il Basaluzzo e il Viarigi Roma il Besenello.

Programma sabato 8 e domenica 9 luglio

Serie A – Coppa Italia
Girone A – Bardolino-Cavaion (posticipo notturno giovedì), Solferino-Mezzolombardo
Girone B – Guidizzolo-Castellaro, Cremolino-Medole (campo di Carpeneto)
Girone C – Ciserano-Sabbionara (anticipo sabato), Sommacampagna-Cavrianese

Campionato
Da recuperare: Castellaro-Guidizzolo sospesa 7-3 30-0 – mercoledì 19 luglio ore 16

Classifica: Cavaion p.51, Castellaro* p.45, Solferino p.38, Sabbionara p.33, Mezzolombardo p.26, Medole p.25, Cremolino e Sommacampagna p.23, Cavrianese p.18, Guidizzolo* p.15, Ciserano p.4, Bardolino p.0.
* una partita in meno

Serie B
Quinta giornata di ritorno
Segno-Cereta (anticipo notturno sabato)
Besenello-Fontigo
Castiglione-Castell’Alfero (anticipo notturno sabato)
Castelli Calepio-Noarna (anticipo sabato)
Tuenno-Nave San Rocco (ore 17)
Malavicina-Arcene.

Classifica: Ceresara p.48, Tuenno p.40, Arcene p.38, Cereta p.35, Castelli Calepio p.34, Noarna p.31, Castiglione p.28, Castell’Alfero p.25, Fontigo p.22, Segno p.19, Cinaglio p.13, Besenello p.11, Malavicina p.7, Nave San Rocco p.6.

Serie B – Coppa Italia – Ritorno quarti di finale – mercoledì 5 luglio ore 16
Ceresara-Castell’Alfero 13-6 (andata 13-3)
Arcene-Noarna 11-13 (andata 10-13)
Tuenno-Cereta sospesa 3-3 recupero 19 luglio ore 16 (andata 13-9)
Castiglione-Castelli Calepio 13-4 (andata 12-12 tb 9-7).
Qualificate Ceresara, Noarna e Castiglione.

Serie A femminile
Semifinali scudetto – Andata
Mezzolombardo-Alegra Settime
Pieese-Tigliolese

Serie B femminile
Semifinali scudetto – Andata
Monalese-Ceresara
Tuenno-Tigliolese (ore 15)

Trofeo dell’Amicizia
Cavalcaselle-Basaluzzo
Viarigi Roma-Besenello