Rally del Tartufo: dopo le prime tre speciali comandano Cantamessa-Bollito

Più informazioni su

    La sfida vede partire bene Luca Cantamessa e Lisa Bollito (nella foto credit Enrico Masoero), dati alla vigilia come principali favoriti, subito in testa dopo le prime due prove e vogliosi di conquistare il decimo scudetto assoluto; gli altri avversari le inventeranno tutte per cercare di contrastarli.

    PS1 Castagnole Monferrato Km 7,50 ore 8,23

    Il veloce drive marettese Luca Cantamessa con Lisa Bollito sulla Ford Fiesta R5 Balbosca siglano subito il miglior crono in 4’16”1 facendo capire a tutti gli altri che ce la metteranno tutta per vincere. Fabrizio Bianchi ed Enrico Ghietti con la Mitsubishi Lancer sono secondi a 1”9 mentre terzi sono Massimo Marasso e Marco Canuto a 2”3 su Peugeot 207 S2000 e Pinzano-Cerutti su Peugeot 208 T16 con lo stesso tempo. Quinti in prova i francesi Perrin-Deloche su 207 S2000 a 2”6 seguiti dai valtellinesi Gianesini-Bergonzi su Peugeot 208 T16 a 3”7. Fassio-Rossello con la Punto Abarth n° 1 chiudono col settimo tempo a 4”2 davanti a Gilardoni-Bonato +8”1 su Renault Clio R3C che a loro volta sono seguiti da Negro-Penna Clio S16 +9”7 e Ronzano-Nebiolo Renault Clio R3C +11”7 al decimo posto.

    L’equipaggio n° 38 Di Carlo-Martina escono illesi dalla loro Peugeot 280 dopo aver abbattuto un palo, causando la sospensione della prova per la messa in sicurezza del tratto di prova.

    PS2 Celle Enomondo Km 9,20 ore 9,03

    Velocissimo il sondriese Marco Gianesini che vince la prova più lunga del rally in 5’45”6 davanti per 1”8 a Luca Cantamessa. Il francese Perrin è terzo +2”1 e Marasso quarto a tre secondi netti dai vincitori di piesse. Quinto tempo per Pinzano +3”4 sesto per Bianchi +4”8. Ancora settimo Fassio +6”2 davanti a Giorgioni-Vasini Grande Punto Abarth +11”7, a Gilardoni-Bonato Clio R3 +14”4 e a Negro-Penna +15”2.

    PS3 Villafranca d’Asti

    Ancora una volta Cantamessa e Bollito sono i più veloci e si aggiudicano la terza prova speciale con il tempo di 5’30″8, non mollano i secondi della classifica generale provvisoria Perrin-Deloche staccati nella prova di appena un secondo, terza posizione per Bianchi e Ghietti a 1″4, quarti Marasso-Canuto a 1″8 davanti a Gianesini-Bergonzi a 2″.

    Dopo le prime tre prove mancano all’appello già tredici equipaggi e la classifica provvisoria è la seguente:

    1) CANTAMESSA Luca BOLLITO Lisa 15’34.3
    2) PERRIN Benjamin DELOCHE Gregory 15’38.2
    3) MARASSO Massimo CANUTO Marco 15’39.6
    4) BIANCHI Fabrizio GHIETTI Enrico 15’40.6
    5) PINZANO Corrado CERUTTI Mario 15’44.4

    Red.

    Più informazioni su