Minibasket: con il 2° Jamboree Regionale Asti pronta ad ospitare una ”marmellata di ragazzi”

Più informazioni su

    Teatro della conferenza stampa i locali di Tuit per Eataly dove sotto la regia di Ivo Anselmo sono intervenuti il delegato provinciale del Coni Lavinia Saracco, l’assessore allo Sport del Comune di Asti Beppe Basso, il Responsabile Provinciale Macroarea AL-AT Corrado Callegari, il presidente della Scuola Basket Asti Flavio Doglione, la responsabile del Centro Minibasket Asti Paola Prunotto e il dirigente (nonchè genitore di un giovane cestista) Paolo Viarengo.

    L’evento è organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro in collaborazione col Centro Minibasket Asti, con la Scuola Basket Asti, la Pallacanestro Cierre 98, con il Centro Minibasket Canale-Montà e il Centro Minibasket San Damiano, con la collaborazione dell’Agenzia IvoAnselmo Pubblicità, con il patrocinio del CONI Piemonte e dell’Assessorato allo Sport del Comune di Asti.

    Al “Jamboree” parteciperanno circa 150 atleti di minibasket provenienti da tutto il Piemonte, la formula prevede che siano composto nove formazioni miste, in modo che i bambini provenienti dalle diverse province piemontesi che condividono la stessa passione per un giorno possono trovarsi a giocare nella stessa squadra pensando solo a divertirsi. Il termine Jamboree, coniato da Robert Baden-Powell, unendo due parole inglesi Jam (marmellata) e Boys (ragazzi), tradotto in italiano esprime l’essenza della manifestazione: marmellata di ragazzi.

    Per dare maggiore rilevanza all’evento che per Asti ha un significativo ritorno “turistico” con tante partecipanti e relativo seguito da fuori provincia alle nove formazioni sono stati dati i nomi dei vini delle nostre zone, i nove Jamboteam infatti sono stati suddivisi in tre Team da tre formazioni ognuna che prendono di Team Langhe Roero (con le tre squadre denominate Dolcetto, Arneis e Bonarda), Team Monferrato (Grignolino, Ruche e Malvasia) e Team Astigiano (Asti Spumante, Moscati d’Asti e Barbera d’Asti).

    Gli incontri di minibasket saranno ospitate da tre palestre di Asti (Don Bosco, Brofferio e il Palazzetto di Via Gerbi) con tutte le squadre che faranno due partite al mattino e due al pomeriggio; si inizia con il ritrovo alle 9 del mattino, mentre la chiusura è prevista intorno alle 18 con le premiazioni e la cerimonia di chiusura che si terrà al Palazzetto di Via Gerbi.

    Luciano Baracco

     

    Più informazioni su