I Pulcini 2005 del San Paolo Solbrito pareggiano in casa contro l’Anspi Montegrosso

Più informazioni su

    La formazione sampaolese era impegnata sabato scorso nello scontro casalingo contro la squadra dell’Anspi Montegrosso, in quella che è stata probabilmente l’ultima partita ufficiale giocata dalle pantere orange sul campo sintetico in quanto dal prossimo anno, passando al gioco con la formula 7 vs. 7, si dovrà obbligatoriamente utilizzare il campo più grande in erba naturale.

    I sampaolesi per l’occasione sfoggiano anche un nuova divisa: colore nero e particolari orange per ricordare i consolidati colori sociali.

    Nel primo tempo la partita è ben giocata da entrambe le squadre e la formazione dell’Anspi Montegrosso si dimostra una delle migliori formazioni di categoria viste sul campo di San Paolo Solbrito. Solo la prodezza del bomber Stefano e gli ottimi interventi dell’attento portiere Riccardo (miglior prestazione stagionale) permettono alla squadra sampaolese di aggiudicarsi il parziale con un meritato 1-0.

    Nel secondo tempo si registra il solito e troppo frequente calo di concentrazione della formazione orange che subisce il gioco degli avversari e non riesce a reagire alle reti incassate. Finale del parziale: San Paolo Solbrito – Anspi Montegrosso 0-3.

    Nel terzo tempo la partita torna ad essere equilibrata, senza troppi sussulti ed ancora con qualche buon intervento del portiere sampaolese. Affiora però qualche nervosismo di troppo, soprattutto da parte di chi come adulto dovrebbe condividere con i piccoli atleti i principi di lealtà e correttezza che caratterizzano tutte le attività sportive. Il tempo parziale si chiude così sullo 0-0 con i piccoli atleti comunque non coinvolti dalle polemiche manifestatesi durante la gara.

    Finale complessivo: San Paolo Solbrito – Anspi Montegrosso 1-3 ma pareggio per 2-2 in base al computo dei parziali.

    Il terzo tempo sampaolese (tradizionale dopo-gara con merenda per tutti i bambini) stempera definitivamente le polemiche, peraltro solo parzialmente percepite dai piccoli atleti.

    Prossimo appuntamento sabato 16 maggio alla Festa del Calcio Giovanile allo stadio “Censin Bosia”: dopo la sfilata ultima partita del campionato contro la Voluntas Nizza.

    Red.

    Più informazioni su