Parte dalla trasferta a Ferrara contro il Kaos il cammino nei play off scudetto dell’Asti Calcio a 5

Più informazioni su

    Perché nei playoff scudetto si riazzera tutto: l’unica cosa che resta è la classifica della regular season, che ha determinato il tabellone con gli accoppiamenti. Ma anche una squadra arrivata ottava come il Latina, che ha lottato fino all’ultimo per non retrocedere, può ritrovarsi a competere per il tricolore.

    Venerdì 1° maggio scatta la caccia al 32° tricolore della storia del campionato di Serie A di calcio a 5: un mese e mezzo tutto da vivere, fino all’eventuale gara-5 della finale, in calendario sabato 13 giugno. Detentrice del titolo è la Luparense, ma il livello delle avversarie è altissimo: come accade ogni anno, sarà una corsa entusiasmante. Si parte domani, venerdì 1° maggio, con Kaos Futsal-Asti; sabato, Real Rieti-Acqua&Sapone Emmegross; domenica, il quadro di gara-1 si completa con Lazio-Luparense e Rapidoo Latina-Pescara (RaiSport 2).

    Sarà proprio l’Asti, che quest’anno ha fatto incetta di trofei aggiudicandosi sia la Winter Cup in casa sia la Coppa Italia al Pala Giovanni Paolo II, ad aprire la serie dei play off con la sfida in trasferta contro il Kaos Futsal; gli orange devono fare a meno di Fortino, che sconta il secondo turno di squalifica dopo l’espulsione con il Pescara nella penultima giornata della regular season.

    Gli orange, pur giocando in trasferta, potranno avvalersi del calore dei propri tifosi che giungeranno in massa a Ferrara anche grazie ai due pullman messi a disposizione dalla società; per la prima volta dopo due anni l’Asti non si presenta ai play off da prima della regular season e quindi da naturale favorita, anzi con la tranquillità di aver già messo in bacheca due trofei, anche se in casa orange non si nascondono e puntano a centrare anche quello più ambito, lo scudetto.

    Confermata la formula della scorsa stagione: se quarti e semifinali si giocheranno al meglio delle tre partite, la finalissima si giocherà al meglio delle cinque. Confermata anche la suddivisione del fattore campo: la peggio piazzata disputerà gara-2 e gara-3 in casa, mentre le eventuali quarta e quinta partita si giocheranno in casa della meglio piazzata, che aprirà in casa la serie scudetto.

    Nel weekend si gioca gara-1 dei quarti di finale, ma sabato è in programma anche la gara di andata dei playout: al PalaDante, in campo Città di Sestu e Fabrizio Corigliano. I sardi, sul campo, in questa stagione hanno vinto una sola partita, quella di andata contro i calabresi, che dopo una stagione vissuta quasi per intero in zona playoff si ritrovano a dover evitare la retrocessione. La gara di ritorno si giocherà venerdì 8 al PalaBrillia.

    PLAYOFF 2015 | IL TABELLONE

    QUARTI DI FINALE (1/2/3-7/8-ev.9/10 maggio, gara-3 in casa della meglio piazzata)

    8) RAPIDOO LATINA – 1) PESCARA (A) – domenica, ore 20.45, diretta RaiSport 2

    5) REAL RIETI – 4) ACQUA&SAPONE EMMEGROSS (B) – sabato, ore 21

    6) KAOS FUTSAL – 3) ASTI (C) – venerdì, ore 19

    7) LAZIO – 2) LUPARENSE (D) – domenica, ore 20

    SEMIFINALI (15-20-ev.22 maggio, gara-3 in casa della meglio piazzata)

    VINCENTE B-VINCENTE A (X)

    VINCENTE C-VINCENTE D (Y)

    FINALE (28 maggio-3-5-ev.11-ev.13 giugno, gara-1, gara-4 e gara-5 in casa della meglio piazzata)

    VINCENTE X-VINCENTE Y

    PLAYOUT (2-8 maggio, ritorno in casa della meglio piazzata)

    CITTA’ DI SESTU-FABRIZIO CORIGLIANO (ore 15.30)

    Red.

    Più informazioni su