La Blue Roller incanta con lo spettacolo di Natale ”Il Viaggio dell’uomo nella storia” (foto)

Più informazioni su

    Attori della manifestazione i 116 (solo una manciata le assenze) atleti della Blue Roller, e cioè l’intero organico societario fatto di “apprendisti” dei corsi promozionali di Asti, Baldichieri e Settime, di due Gruppi Agonistici e delle ragazze del Pattinaggio Spettacolo.

    Le pur capienti gradinate del Palameridiana si sono colmate con un pubblico visibilmente partecipe, rigorosamente incollato al proprio posto per l’intera durata dello spettacolo, conquistato e divertito dalle coreografie alle quali non ha lesinato calorosi applausi e anche standing ovation.

    Nella prima parte del programma era prevista l’esibizione vera e propria sul tema IL VIAGGIO DELL’UOMO NELLA STORIA; esibizione che è iniziata con i PRIMITIVI (i ragazzi e le ragazze dei corsi di avviamento di Asti), per poi passare agli ANTICHI EGIZI (Gruppo di Pre-Agonistica), ai MAYA (Agonistica Senior), ai GRECI (con il Gruppo Spettacolo che ha offerto una coinvolgente leggenda delle Moire, le figlie di Zeus, abili a tessere il filo del destino di ogni uomo e perfide a reciderlo segnandone la morte; Gruppo Spettacolo che in realtà ha eseguito il disco di gara con il quale si presenterà ai Campionati Regionali del 2015), ai ROMANI (i ragazzi e le ragazze di Baldichieri), ai BARBARI (gli allievi dei corsi di avviamento di Settime), alla SCOPERTA DELL’AMERICA (curato dalle Agonistiche Junior e Senior, con Federico Trento nei panni di Cristoforo Colombo a capo di una ciurma di marinai e soldati che si scontrano con gli indios locali), e terminare con l’UOMO CONTEMPORANEO (Gruppo Agonistica Junior), e l’AUTOMA, proposto dal Quartetto Blue Young, composto da Elena Giaccone, Giulia Graziano, Federica Merlone e Marianna Palladino.

    Nell’intervallo fra il primo e il secondo atto, le ragazze dell’Alter Ego di Asti hanno offerto una brillante dimostrazione di “zumba”, la disciplina che, pur ultima arrivata al Palameridiana, sta già riscuotendo un ottimo successo di adesioni.

    Come da tradizione, la seconda parte della manifestazione natalizia è stata dedicata al pattinaggio artistico agonistico. Da qui i dischi di gara dei due gioiellini CLAUDIA CAVAGNERO, 5^ classificata al Trofeo delle Regioni, e MATTEO PENASSO, Campione Italiano fra gli Allievi B e dei Quartetti che, in anteprima, hanno testato gli esercizi di gara con i quali parteciperanno ai Campionati Regionali Federali 2015: BLUE LIGHT (Alice Balbo, Francesca Giolito, Angelica Luongo ed Elisa Peppino), BLUE CORALS (Camilla Barbaro, Matilde Brovero, Francesca Franco e Giulia Goria) e MJSS, acronimo di Martina, Jessica, Sara e Sara (al secolo Martina Morra, Sara Nicolò, Sara Delpero, allenatrici, e Jessica Pipia, new entry nell’Agonismo Blue Roller).

    In chiusura dello spettacolo una gioiosa NOTTE DI NATALE, interpretata da un gruppo di spiritosi genitori accompagnati dai loro figli agonisti.

    Questo il commento, colto al volo, di uno spettatore visibilmente appagato dallo spettacolo che si era appena goduto “E’ arrivato anche al pubblico, palpabile, lo spirito di allegria, di serenità e di complicità che pervade questo ambiente … un gran sano posto nel quale far crescere i ragazzi”.

    Il commento coglie nel segno: senza la collaborazione di tutti, genitori, dirigenti e tecnici, uno spettacolo come quello di domenica scorsa, non sarebbe stato realizzabile. Tanto meno sarebbe stato possibile connotare le coreografie con la ciliegina sulla torta dei preziosi costumi e delle curate attrezzature nati dalla maestria di zia Vittorina e di mamma Mirella.

    Così come alla base di certi “capolavori” ci deve essere, sempre, una sensibile creatività artistica come quella della quale sono dotati Mauro Costarella, Chiara Baldi, Martina Morra, Sara Nicolò, Sara Delpero ed Erika Ferrero, gli allenatori che hanno scritto, musicato e coreografato i singoli “quadri” dell’esibizione, diventati armoniosi e godibili per merito della sapiente conduzione di Federica Bergamini, anche lei figlia di questo coeso mondo Blue Roller.

    Per rivivere alcuni momenti dello spettacolo vai alla sezione fotogallery oppure clicca qui

    Red.

    Più informazioni su