Qualificazioni Euro2016 calcio a 5: attesa per il sorteggio del Main Round dell’Italia

Più informazioni su

    A queste qualificazioni, saranno impegnate e coinvolte ben 45 nazionali, un autentico record. Nella giornata di domani, venerdì alle ore 14 con diretta streaming sul sito ufficiale dell’UEFA, il commissario tecnico Roberto Menichelli conoscerà le avversarie che affronterà nella primavera prossima nella Main Round per accedere alla fase finale della competizione, di cui ricordiamo gli Azzurri, sono campioni in carica e detentori del titolo (nella foto, un momento dei festeggiamenti con i campioni d’Europa e giocatori dell’Asti, Sergio Romano e Massimo De Luca).

    La Nazionale, infatti, salterà la prima fase e accede direttamente al Main Round (17-22 marzo), essendo nel gruppo delle 21 nazionali con il coefficiente più alto nel ranking UEFA; le altre 24 squadre disputeranno invece la fase preliminare ribattezzata Preliminary Round che si terrà dal 13 al 18 gennaio 2015 e dal quale usciranno sette formazioni: le sette vincitrici dei mini-tornei più la migliore seconda classificata. Gli Azzurri sono teste di serie così come Spagna, Russia, Portogallo, Ucraina, Repubblica Ceca e Croazia che dunque non potranno incontrarsi nel girone, pertanto gli uomini di Menichelli giocheranno il quadrangolare in programma a marzo in trasferta, in uno dei seguenti Paesi e rispettive città: Romania (Calarasi), Slovenia (Lasko), Azerbaigian (Baku), Bosnia-Erzegovina (Sarajevo), Polonia (Krosno) e Macedonia (Skopje).

    All’Europeo 2016, oltre al Paese ospitante che accede di diritto alla competizione, si qualificano le sette vincitrici dei rispettivi gironi. Le sette seconde classificate e la migliore terza si scontreranno negli spareggi, in programma il 15 e 22 settembre 2015 che definiranno le ultime 4 squadre che andranno a completare il tabellone delle 12 nazionali che parteciperanno alla fase finale di Uefa Euro Futsal 2016.

    Di seguito, la composizione ufficiale delle urne divise per fasce e con le teste di serie, della Preliminary Round e della Main Round, inserite nella prima fascia:

    PRELIMINARY ROUND
    Urna 1 (padroni di casa): Moldavia (fascia 2), Montenegro (2), Lituania (2), Buglaria (2), Svezia (3), Malta (4)
    Urna 2 (fascia 4): Gibilterra, Estonia, Galles, San Marino, Scozia
    Urna 3 (fascia 3): Andorra, Albania, Cipro, Danimarca, Svizzera,
    Urna 4 (fascia2): Inghilterra, Armenia
    Urna 5 (fascia 1): Lettonia, Francia, Finlandia, Georgia, Grecia, Israele

    MAIN ROUND
    Urna 6 (padroni di casa): Croazia (1), Romania (2), Slovenia (2), Azerbaigian (2), Bosnia ed Erzegovina (3), Polonia (3), Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia (3)
    Urna 7 (fascia 4): Vincitrici del turno preliminare Gruppi dalla A alla F più le migliori seconde
    Urna 8 (fascia 3): Belgio, Turchia, Kazakistan, Polonia, Norvegia
    Urna 9 (fascia 2): Ungheria, Slovacchia, Olanda, Bielorussia
    Urna 10 (fascia 1): Italia (campione in carica), Spagna, Russia, Portogallo, Ucraina, Repubblica Ceca

    *In seguito alle decisioni prese dal Panel di Emergenza UEFA, la Spagna non può essere sorteggiata con Gibilterra mentre l’Azerbaigian non può essere sorteggiato con l’Armenia.

    Per quel che interessa l’Italia, paesi ospitanti della fase preliminare (17-22 marzo 2015) in cui giocherà la qualificazione, sono uno fra i seguenti che saranno estratti: Romania (Calarasi), Slovenia (Lasko), Azerbaigian (Baku), Bosnia-Erzegovina (Sarajevo), Polonia (Krosno), Macedonia (Skopje).

    Paese ospitante fase finale: Serbia

    Neil Palladino

    Più informazioni su