Buon esordio stagionale per i judoka della Polisportiva Cr Asti a Giaveno

Più informazioni su

    Miglior risultato quello di Gianluca Iudicelli, che al suo esordio nella categoria di peso superiore a quella dello scorso anno  si classifica al 2° posto  a 66 kg ; vince bene i primi due incontri ma poi si fa superare in finale nonostante l’inizio del combattimento fosse a suo favore.

    Le sue compagne di palestra Francesca Marchisio e Sabrina Mariotto si classificano ambedue al 3° posto nel peso fino a 57 kg, mentre nella stessa categoria di peso Beatrice Bacci rimane fuori dal podio al 5° posto pur avendo dimostrato un netto miglioramento nell’approccio alla gara (nella foto i quattro atleti presenti a Giaveno).

    Anche queste ragazze hanno disputato i loro incontri nella categoria superiore alla loro abituale, in virtù del fatto che avendo ricominciato da poco gli allenamenti non sono ancora rientrate nella loro migliore forma fisica.

    “E’ stato comunque un test interessante – commenta il Tecnico Cristina Cirillo – anche in vista dei prossimi appuntamenti nazionali che vedranno questi ragazzi già impegnati dal prossimo meseAggiungi un appuntamento per il prossimo mese in Emilia Romagna e Lombardia per i Trofei Italia che danno punteggio per la Ranking List nazionale.”

    Alla Polisportiva Cassa di Risparmio di Asti sono anche ricominciati i corsi per bambini e ragazzi nei giorni di lunedì e venerdì a partire dalle ore 17.00, mentre da quest’anno prende il via il corso di JUDOGIOCANDO nei giorni mercoledì dalle 17.00 alle 18.00 e il sabato dalle ore 10.00 alle ore 11.00 per bambini dai 3 ai 6 anni che si basa su un Progetto che si sta sviluppando a livello nazionale in cui si incentiva il movimento nei bambini in età pre-scolare sotto forma ludica per incrementare la loro crescita intellettiva.

    A tale proposito è stata organizzata mercoledì 9 ottobre una serata informativa a Villanova d’Asti  dove già questo corso si pratica da un anno.

    A presto saremo anche noi pronti per un Convegno su questo importante Progetto che si sta sviluppando in tutta Italia a cui anche noi da quest’anno aderiamo – commenta sempre Cristina – e nel frattempo resto a disposizione per quanti, mamme e insegnanti di scuole materne, volessero maggiori informazioni al merito”.

    Red.

    Più informazioni su