SportAsti - Notizia di Sport dalle Langhe Asti e Roero - La voce dello Sport Astigiano

In Coppa Piemonte ancora un doppio successo per la Pallavolo Valle Belbo

Più informazioni su

Nella seconda giornata della coppa Piemonte, due nuove vittorie per la Pallavolo Valle Belbo Cime Careddu Pampirio & Partner che però a differenza della prima giornata, ha vinto entrambe le sfide solo per 2-1 e lasciando alle avversarie un punto per ciascuna partita, perdendo così la testa della classifica, guidata dalla capolista Alba Volley davanti di un solo punto.

Il primo impegno casalingo della PVB, di fronte ad un buon pubblico, vedeva le canellesi opposte a Ovada e Libellula Bra, due formazioni di buon livello che hanno impegnato le gialloblu, le quali hanno dovuto decisamente impegnarsi, specialmente per aggiudicarsi la sfida contro Libellula Bra, squadra di serie D, ma che si è rinforzata moltissimo con elementi di livello di Serie C prelevati dall’Alba Volley.

Infatti il secondo incontro tra le canellesi e le cuneesi è stato il più equilibrato e combattuto e la squadra di Arduino ha fornito una prestazione autoritaria e convincente nei primi due set, pagando invece nel terzo parziale, concesso alle ospiti a causa di un calo di concentrazione.

Nel primo incontro contro Ovada, invece, la PVB ha disputato due partite in una: inguardabile nel primo set, perso in maniera netta e senza lottare, mentre nelle altre due frazioni le gialloblu sono entrate in campo concentrate e aggressive, dominando in maniera perentoria le ovadesi, tra le quali ha brillato l’ex-canellese Jessica Gaglione.

Tre le prestazioni individuali, da sottolineare la prova in attacco di Sara Pilotti, che, alla prima prestazione davanti al pubblico amico, ha fatto capire di poter essere un terminale offensivo molto efficace per il gruppo di coach Oriana Arduino.

L’ultima decisiva giornata del girone eliminatorio è in calendario per domenica prossima 8 ottobre (inizio gare ore 15.00), con il big match tra Canelli e Alba, con il Cuneo Granda Volley a fare da terzo incomodo. Obiettivio minimo è entrare nelle prime dodici della classifica, che passano il turno per la seconda fase, ma la PVB CIME CAREDDU punta al bottino pieno per garantirsi una migliore posizione nella griglia della fase di semifinale.

PVB CIME CAREDDU – OVADA 2-1 (13/25 – 25/13 – 25/18)

PVB CIME CAREDDU PAMPIRIO & PARTNER – LIBELLULA VOLLEY BRA 2-1 (25/21 – 25/23 – 17/25)

1-ARIANNA GHIGNONE – PILOTTI – VILLARE – VINCIARELLI – MECCA – TORCHIO – STELLA GHIGNONE – RIBALDONE – DAL MASO – TORCHIO – MARTIRE (L2) – SACCO (L1) – BUSSOLINO – MARENGO. Allenatore: ARDUINO. Secondo allenatore: DOMANDA

Più informazioni su